Come è fatta e come funziona una crepiera?

Una crepiera è lo strumento perfetto per cucinare delle ottime crepes. Questi apparecchi sono delle padelle specifiche atte alla preparazione di questo cibo, che sono in grado di esaltare e valorizzare. Solitamente hanno una forma circolare, e il diametro massimo è di circa 30 centimetri. Ovviamente ci sono anche crepiere più grandi o più piccole, e la dimensione ci indica quante crepes riusciremo a fare in una sola infornata. Tuttavia la media di 30 centimetri è ideale per riuscire a ottenere una crepiera di buona qualità, che possa soddisfare le esigenze di una famiglia media, e che non costi un occhio della testa. È composta da un unico corpo, che è suddiviso tra una base – dove ci sarà la resistenza elettrica che scalderà l’apparecchio – e una piastra – dove invece cuoceremo il cibo effettivamente. Questa parte solitamente è antiaderente, in modo tale che l’impasto che vi versiamo non si attacca alla superficie della piastra.

Queste padelle sono molto facili da usare, e questo è un grande punto a loro favore. Basta accendere la piastra, aspettare che si scaldi (di solito ci vogliono pochi istanti) e cuocere le crepes. A fine utilizzo ovviamente dobbiamo spegnere l’apparecchio, aspettare che si freddi e provvedere a pulire tutto il prodotto. Per farlo possiamo usare un panno umido, da passare su tutta l’area della crepiera. Evitiamo di usare delle spugne abrasive, o dei prodotti chimici troppo aggressivi: questi potrebbero lesionare la superficie della piastra, o intaccare la patina antiaderente di cui è rivestita.

La maggior parte delle padelle si spengono in maniera automatica, assicurandoci un risparmio energetico non indifferente (anche se in realtà i costi legati effettivi sono bassi). È possibile impostare manualmente il tempo di cottura della crepes, grazie all’apposito timer. Se dobbiamo allontanarci momentaneamente dalla piastra questa funzione può tornarci molto utile. Inoltre ci aiuta a cuocere perfettamente l’impasto, anche se non siamo molto esperti. In tutti i casi possiamo impostare la temperatura della piastra, al fine di cuocere le crepes a un calore ideale. Il valore della temperatura, che quasi sempre si imposta a mano, si può cambiare anche durante la cottura stessa.