Livellamento laser e altre applicazioni: come funzionano

Nella costruzione e nel rilievo, la livella laser è uno strumento costituito da un trasmettitore a raggio laser fisso e oscillante che viene fissato su un treppiede ad un livello del raggio di livello. Lo strumento proietta un raggio fisso verde o rosso ad un livello predeterminato sulla superficie e lo livella con un puntatore attaccato allo strumento. Quando si livella con il laser, l’altezza sopra la superficie da cui è stato proiettato il raggio viene indicata come livello zero. Un livello basso può essere mantenuto alzando il livello del suolo fino al livello zero alzando lo strumento all’altezza degli occhi o leggermente più alto.

Un altro strumento utilizzato per misurare il livello del suolo è il livello del laser di linea, che può anche essere regolato mentre lo strumento è a livello del suolo. le livelle laser di linea sono adatti a quasi tutte le applicazioni in cui è richiesta una livellazione precisa. le livelle laser hanno diversi vantaggi rispetto alle livelle laser, tra cui tempi di livellazione più rapidi e risoluzioni più elevate. Un altro vantaggio comprende la rilevazione più rapida degli errori di livellazione dovuti a superfici riflettenti o allo spostamento del personale da un luogo all’altro. Se cercate un tipo particolare e ben preciso di livella laser, allora non vi resta che cercarne una che può fare davvero al caso vostro specifico e che vi può aiutare proprio a svolgere tutti i vostri diversi lavori e che potete usare nel modo più conveniente per voi. Se non sapete dove guardare, dovete sapere che oggi molte persone decidono di fare i loro acquisti online.

Il treppiede più comunemente usato per applicazioni di livella laser è il rilevatore laser montato su treppiede, che consiste di due pezzi separati, un bordo dritto e un’asta curvabile conica a due vie. Montato su un treppiede il rilevatore può essere regolato a qualsiasi altezza desiderata dal suolo o angolo di inclinazione. Le aste curvabili coniche a due vie sono ideali per misurare in piccole aree; tuttavia, offrono una scarsa precisione in grandi aree a causa della disuguale spaziatura tra le curve. Questo rende il treppiede una scelta scarsa per le misure più grandi di dodici pollici perché l’ampio angolo della curva conica non può essere mantenuto costante e gli errori di misura causati dal disallineamento del bordo dritto possono causare errori di lettura dei livelli di livellamento.

Qui puoi trovare tutto quello che desideri sapere ulteriormente per approfondire l’argomento in oggetto: Meglio una livella laser orizzontale o verticale? Confronto, opinioni