Primi giochi: migliori articoli per bambini fino a 3 mesi, info e pareri

Quali giochi regalare a un neonato nei primi mesi di vita? Gli psicologi esperti di neonatologia individuano nel terzo mese il momento migliore per iniziare a far giocare il bebè, in particolare scegliendo dei prodotti in grado di stimolare soprattutto il tatto e la vista. Uno dei primi giochi per iniziare il bimbo al contatto con la realtà è la classica giostrina girevole posta a pochi centimetri dal suo viso con attaccati ogni genere di pupazzetti, come pesciolini, uccellini, aeroplani, macchinine, in modo da incuriosirlo e indurlo alla presa. Sembra scontato, ma questi ciondoli interagiscono con il bambino, anche sul piano dei colori, che in genere sono realizzati in plastica o tessuto, a volte ibridi, fatti di tutti e due i materiali che invitano alla conoscenza dei primi rudimenti oggettivi che compongono il mondo che lo circonda, come si può approfondire su www.miglioriprodottiperbambini.it .

Spesso in abbinamento a questi giochi è incluso il carillon che diffonde una musica il cui ascolto distende e rilassa il bambino, soprattutto la ripetizione del refrain è motivo di sicurezza per il bebè fungendo da ninna nanna che lo induce ad addormentarsi. All’inizio i movimenti del bimbo al passaggio dei giocattolini rotanti saranno sgraziati e casuali, poi a mano a mano si perfezioneranno fino a centrare la presa fino a farsi mirati per una presa sicura delle figure che dondolano sulla sua testa. Riuscire ad afferrarle sarà come aver centrato un traguardo, che spingerà il bimbo a muoversi e a sollevarsi nel tentativo di prendere le figurine volanti, facendogli fare movimenti fondamentali per il corretto sviluppo dei muscoli della schiena.

Un gioco stimolante, che diverte e favorisce l’esercizio fisico del bambino, non a caso questi giochi sono noti anche con il nome di ‘palestrina’ costituiti da una struttura fissa con bracci mobili che fanno ruotare e muovere pupazzetti di ogni tipo che ritraggono animali o oggetti di uso comune. Analoga funzione hanno le barre che si applicano ai passeggini dove infilare di tutto, dai sonagli alle palline per farlo divertire e far sì che si sviluppino i primi segni di apprendimento fisico e cognitivo. Vedrete che in un primo momento i bimbi, anziché usare le mani nell’atto della presa, solleveranno i piedini, un atteggiamento che è ancora oggetto di studio in quanto non ancora del tutto chiaro.